lunedì 14 maggio 2018

Incontri

Raccontami la tua vita
quanto hai riso e quanto hai pianto.
Annulliamo il tempo
dall'emozione sopraffatti
nella corrente dei ricordi.
Giochiamo ancora con gli occhi che brillano
senza fretta e senza perché.
Le parole di colori ci vestono
corrono in pazzi mulinelli
impudiche ci disegnano con levità.
E siamo noi come ieri
come sempre
insieme ancora
almeno per un po'.

sabato 12 maggio 2018

Addormentarsi

Ti respiro ancora
a piccole boccate
così mi resti di più.
Parole di velluto
lente e accarezzate.
Cauti baci gli occhi sfiorano
e bei sogni inducono.

Casa

Passato il cancello
tutt'intorno è casa
non c'è confine territorio
o strada
ma la non assenza
che mi appaga

mercoledì 9 maggio 2018

Aspetto

E mi sto a guardare
senza niente da fare.
Un'abitudine nuova
uno stupore
Questa stanchezza non mia
mi trascina via.

Echi

Lontani echi nel profondo riverberano.
Parole
che aspettano solo di uscire
 silenziosi semi che tardano a germogliare.
Infilarne una ad una
come rara collana.
Nella perduta passione
dal sapore lontano.


sabato 28 aprile 2018

Confusa

Socchiuse labbra
si arrestano nel non detto.
Questi strani giorni
che non riconosco
richiamare vorrei.
 E sospese parole
si sgranano
sulla sfocata superficie dei sogni.

Luce

Luce
illuminante limpida estensione
sazia una fame vorace
gronda azzurro
invade gli occhi
riempie i polmoni
nell'immensità  lo spazio mi appartiene